FIORELLA BEGLIUTTI

Nasce nel 1956 a Vestone e sin dalla giovane età è spiccata la grande passione per il disegno, la grafica e la progettazione tant’è che, ancora minorenne, decide di approcciarsi al mondo lavorativo entrando nel team di Mario Bertelli, socio fondatore della ditta Italcase. Qui perfeziona il disegno tecnico realizzato con lucidi e china, la perfetta rappresentazione di particolari costruttivi e il disegno esecutivo dei cementi armati. Nel 1978 inizia la collaborazione con il Geom. Facchi Andrea di Rezzato e nel 1982 si iscrive all’Albo dei Geometri di Brescia: sono gli anni che preludono un incontro che segnerà profondamente il lavoro di Fiorella negli anni successivi. Nel 1984 si avvia infatti l’importante collaborazione con il designer d’interni Sergio Dellapicca, una figura eclettica e carismatica che oltre ad essere instancabile collega diventa grande e stimato amico. Sono gli anni del lavoro a capofitto, delle nottate trascorse su disegni esecutivi addolciti da morbidi colori, degli schizzi a mano libera intrisi di china e impagabile entusiasmo e sinergia. Nel 1989, con la nascita del secondogenito, Fiorella trasferisce la sede lavorativa nella mansarda di casa e qui continua la sua carriera sempre più orientandosi alla ricerca di materiali innovativi ed esteticamente ineguagliabili. Nel 2000 inaugura il nuovo studio in via Mocenigo 85/a, ottenuto dalla ristrutturazione dell’ex fienile dei genitori, ed è in questi anni che accanto alla particolare attenzione per l’interior design e per la progettazione in genere, accosta e approfondisce il tema della bioedilizia. Nascono i primi progetti di edifici ecocompatibili con struttura prefabbricata in legno e soluzioni ad alta efficienza energetica. È in questi anni che il bello, la ricercatezza, la raffinatezza s’incontrano con la progettazione contemporanea e con le tecniche della bioarchitettura.

DAVIDE TOSELLI

Nato a Brescia nel 1984, laureato in Architettura al Politecnico di Milano.
Viaggia all’estero e dopo aver trascorso 5 mesi in Australia si accorge che in tutti i posti visitati manca qualcosa, manca il background storico ricchissimo e variegato che caratterizza l’Italia, si accorge di essere estremamente legato alla terra che lo ha cresciuto. Decide quindi di tornare per provare ad investire sul proprio territorio, per cercare con il proprio contributo di svilupparlo attraverso ecotour in bicicletta.
Il suo pensiero viene fortemente influenzato durante le lezioni accademiche dell’arch. Darko Pandakovic, che lo portano ad osservare in modo critico e ad interrogarsi sulle relazioni che si creano tra architettura e paesaggio. Si focalizza soprattutto sull’architettura rurale, libera da tendenze stilistiche dettate dalla moda del tempo, generata per soddisfare le esigenze primarie dell’uomo, in stretta relazione col contesto circostante. Ama l’architettura ma non vuole fare l’architetto.

MARCELLA BACCHETTI

Nasce a Brescia nel 1984 e, sin dalla giovanissima età coltiva il sogno di diventare architetto. Sceglie quindi, sin dall’adolescenza, di seguire un percorso di studi volutamente tecnico. Consegue nel 2003 il diploma di Geometra e prosegue poi gli studi iscrivendosi al Politecnico di Milano dove conseguirà nel 2007 la Laurea di primo livello in Architettura Ambientale. In questi anni ha modo di studiare le tematiche legate alla bio-edilizia, all’ architettura del verde e all’architettura sostenibile coniugando saperi umanistici ad una solida base tecnico-scentifica. Nel 2010 conferisce la laurea specialistica in Architettura presso l’Università degli Studi di Parma dove approfondisce gli aspetti storici, logico-formali, estetici, costruttivi, tecnologici e di rappresentazione dell’architettura. Durante gli anni di studi si approccia al mondo lavorativo collaborando con vari studi della provincia di Brescia e proprio nel 2010 inizia la collaborazione con lo studio Progetti e Arredo. Si instaura subito un invidiabile rapporto lavorativo, dettato dalla comune passione per la propria professione, stima e rispetto reciproco. Iscritta dal 2012 all’Ordine degli Architetti di Brescia, collabora quotidianamente ai progetti dello studio. Dallo stesso anno riveste il ruolo di Coordinatore della Sicurezza nei cantieri e di Certificatrice energetica. Amante del bello, della valorizzazione dei materiali locali ma anche della riscoperta di tradizioni lontane, ama viaggiare e coniugare spunti esotici con l’architettura eco-compatibile ad alta efficienza energetica. L’amore per l’architettura: un sogno divenuto realtà.

Andrea

Il fantastico gatto che lavora con noi.